In arrivo un film dove il protagonista è un allevatore di vacche da latte

 

Giovane allevatore di vacche da latte, Pierre è legato anima e corpo alla sua terra.

 

 

L’amore per i suoi animali rappresenta il pendolo della vita di Pierre, scandita dal rapporto conflittuale con la sorella, veterinaria incaricata al controllo sanitario della regione.

 

 

Ma il futuro dell’azienda familiare è messo in pericolo quando un’epidemia che colpisce i bovini si diffonde in Francia, finendo per colpire una delle sue vacche.

 

 

Pierre sarà trascinato in un vortice di colpe e speranze, spingendosi sino ai limiti estremi della legalità pur di salvare i suoi amati animali.

 

 

Questa è  la trama di un film che uscirà in Italia, presumibilmente a febbraio-marzo 2018.

 

Il titolo originario è “Petit paysan”.

 

 

A metà fra il dramma rurale ed il thriller sociale, Petit paysan è il film d’esordio di Hurbert Charuel presentato a La Semaine de la Critique del Festival di Cannes e pluripremiato al Festival du film francophone d’Angoulême.

 

 

Il fatto significativo è che, probabilmente per la prima volta, sarà un film dove l’allevamento viene presentato per quello che è, per quello che rappresenta per chi ci lavora, con tutte le sfumature di amore, ansia, lavoro, gioia, pena che sono il tratto distintivo di ogni stalla, di ogni allevatore, ad ogni latitudine.

 

 

Senza grottesche semplificazioni o visioni preconcette. Del resto il regista proviene da una stalla da latte, i genitori vi lavorano ancora e prima di loro i nonni. Insomma, una garanzia.

 

 

Attenzione: non è un documentario sull’allevamento, ma un film con una sua trama e una  dinamica sempre più incalzante. La storia si sviluppa seguendo una falsa pista: per salvare le sue vacche, Pierre deve avere una vita sociale, vedere gli amici, addirittura uscire a cena con la panettiera.

 

Il tutto via via si fa sempre più intenso e prende le tinte del thriller.

 

 

Ma in questa storia l’allevamento e l’allevatore hanno una dignità che, in tempi di furore animalista, sono una bella sorpresa. Già questo potrebbe da solo  valere il prezzo del biglietto.

 

Pressbook italiano Petit Paysan_AGG.

Bloody_Milk_J38-50 - copie_clair_petite

bloodymilkstillhd_com

foto vitello 5

bloodymilkj16-281com