Tappetini in gomma: dalla voglia di toglierli alla decisione di metterli dappertutto

Per coloro che stanno valutando la possibilità di inserire la copertura in gomma delle corsie nella stalla, in tutto o in parte, può essere utile l’esperienza di questo allevatore.

Esperienza che dimostra come, in un stalla, tutto sia collegato e la bontà di una scelta dipenda spesso – anzi, praticamente sempre – da quello che le sta attorno.

Veniamo al caso in questione.

Ottima stalla, tanta attenzione al benessere, volontà di creare condizioni sempre migliori per le bovine nella stalla.

Da qui la decisione di inserire la gomma a copertura delle corsie, inizialmente per una parte della stalla, per valutare come la cosa funzionasse in confronto con il resto.

Ebbene, con l’arrivo dell’estate l’allevatore era disperato: una quantità di bovine – almeno la metà del gruppo – coricate regolarmente sulla corsia gommata e non nelle cuccette. Con il beneficio per salute delle mammelle e qualità del latte che è facile immaginare.

Al punto che l’allevatore è stato sul punto di fare rimuovere la gomma e tornare alla situazione precedente, con corsia di cemento, ma vacche che almeno si coricavano in cuccetta.

Prima di togliere la gomma ha però cambiato il sistema di ventilazione, vecchiotto, con sostituzione dei precedenti ventilatori e inserimento di nuovi estrattori a soffitto.

Ebbene, se prima aveva pensato di rimuovere la gomma, ora l’intenzione è invece quella di estenderla a tutta la stalla: il cambio del sistema di ventilazione e raffrescamento ha fatto sì che, di colpo, praticamente si azzerasse il numero di bovine che andavano a coricarsi sulla corsia.

La realtà, fotografata impietosamente dal comportamento delle bovine, era che tutta l’area delle cuccette era in una situazione assai scadente per quanto riguardava un buon controllo del caldo estivo. Se le vacche non si coricavano altrove era solo perché il cemento delle corsie era peggio.

Ma, non appena qui c’è stata la gomma, l’abbandono delle cuccette è stato immediato per molte vacche.

La gomma non è cambiata, ma, non appena l’ambiente on zona cuccette è migliorato, con i nuovi ventilatori, anche la gomma ha potuto dare il meglio.

Un piccolo episodio come mille, che sottolinea come la stalla sia un puzzle complesso, con tante tessere che devono incastrarsi alla perfezione per essere efficaci.

materassino gomma