Un cuscinetto di legno levigato e la mangiatoia è più gradevole

 

DSC_0722.JPG

 

Provate a far passare la mano su un muretto di cemento grezzo e poi fate lo stesso sopra un palo di legno levigato, senza spigoli e senza schegge.

 

Inutile dire che tra le due esperienze la seconda sarà preferibile alla prima.

 

Se vi sentite audaci e volete rifare la stessa prova appoggiando il collo e facendo correre il medesimo lungo il muretto e lungo il legno levigato e la stessa sensazione ne uscirà rinforzata e corroborata.

 

Certo, voi non siete un bovino da carne all’ingrasso ma, sia pure con una certa approssimazione, potrete comprendere che l’aggiunta di un “cuscinetto” di legno sopra il muretto della mangiatoia è un interessante passo in avanti in direzione del benessere animale. Non so se è  presente sui tabulati iper-precisi del benessere leguleio, ma è presente e ben visibile in questo ingrasso mantovano.

 

Un palo di legno solido, ben levigato, incastrato tra i due punti di innesto verticale del telaio metallico, appoggiato al muretto della mangiatoia. Il bovino, quando mangia, è riparato da ogni contatto con la ben più sgradevole e abrasiva superficie del muretto di cemento.

 

Le immagini, del resto, rendono bene l’idea.

 

 

 

DSC_0725.JPG

 

DSC_0724.JPG

DSC_0726