La vacca manda un sms un’ora prima del parto

Tra i vantaggi che segnala questo allevatore c’è sicuramente un netto salto di qualità nella gestione del colostro, o, meglio, nella possibilità di darne al vitello la quantità giusta nei tempi più corretti.

Tutto ciò  da quando ha inserito nella dotazione tecnologica della stalla il rilevatore del parto.

Di fatto si tratta di un termometro vaginale che viene inserito e fissato nella vagina mediante una sorta di ragnetto di plastica morbida; qui registra la temperatura e trasmette i dati (è provvisto di un microchip interno) a una centralina per la raccolta dati presente in stalla.

Quando si rompono le prime acque il termometro viene espulso, cade a terra e in breve registra – e trasmette – una temperatura sensibilmente diversa dai 37°C che erano lo standard in precedenza.

La centralina capta il dato, registra l’anomalia e tramite una sim interna invia un messaggio al cellulare dell’allevatore, indicando che una certa bovina ha iniziato il parto.

Prima che si abbia la rottura delle seconde acque c’è un’ora di tempo utile per essere sul posto se si è fuori azienda o rivestirsi e uscire se è notte.

La presenza al parto e l’intervento nelle occasioni che lo richiedono per qualche imprevisto si è dimostrato di grande utilità.

E quell’ora di tempo tra l’allarme ricevuto e la nascita del vitello è giusto il tempo che ci vuole per arrivare in stalla, recuperare la quantità di colostro necessaria, scongelarla ed essere pronti per darla al vitello con la massima tempestività, quando l’efficacia del colostro sulla futura sanità del vitello è massima.

Se poi il colostro è stato testato in precedenza (e solo il migliore entra nella riserva aziendale) e il vitello ne riceve attorno ai quattro litricon la sonda (come si fa qui) in genere dopo mezz’oretta al massimo dalla sua nascita, di giorno come la notte, si capisce perché, tra le altre cose, la sanità dei vitelli in questa stalla è decisamente buona.

rilevatore parto manze

2 risposte a "La vacca manda un sms un’ora prima del parto"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...