Il materassino fresco in estate: la novità contro lo stress da caldo

Come ridurre i danni dello stress da caldo è un problema che tentano di risolvere un po’ ovunque, anche perché quello del cado sta diventando un problema anche in aree del mondo dove, in passato, questo era l’ultimo dei pensieri.

 

A maggior ragione lo è dove il caldo è da sempre un ostacolo alla produzione di latte, ad esempio in California. E l’Università di California, Davis ha testato un’innovativa tecnologia per contrastare gli effetti del caldo sulla vacca da latte con risparmio considerevole di energia elettrica e acqua rispetto – dicono – ai sistemi convenzionali.

 

In cosa consiste?

 

Facciamo un passo indietro. Immaginatevi nel letto in estate (soli o in compagnia non importa), con un gran caldo. Sicuramente andrete a cercare la parte più fresca del letto e del cuscino, no?

 

Ecco, più o meno questo, è lo spunto seguito per questa tecnologia. Dato che la bovina sta molte ore coricata sulla cuccetta, facciamo in modo che stia su una superficie fresca, così che riesca a dissipare calore, che è quello che noi vogliamo affinché la sua temperatura corporea non superi la soglia critica e lo stress da caldo non si inneschi.

 

Ecco quindi cosa è stato fatto. Un materassino, nel quale passano tubicini all’interno dei quali scorre dell’acqua fresca, il tutto in un circuito chiuso che interessa più cuccette, tenuta a bassa temperatura mediante un sistema di raffrescamento evaporativo denominato Sub-Wet Bulb Evaporative Chiller, con un risparmio dell’86% di acqua e fino al 38% di elettricità rispetto ai sistemi convenzionali.

 

Per maggiori informazioni, cliccate qui, e anche qui, e pure qui.

 

Cose americane?

 

Sì, ma anche no, perché un sistema analogo è stato oggetto di una sperimentazione portata avanti dall’Università Cattolica di Piacenza su una ventina di cuccette di una stalla cremonese, dove la sperimentazione ha avuto luogo la scorsa estate.

 

Anche in questo caso il concetto applicato era analogo: rendere fresca nel periodo estivo la cuccetta. In questo caso non si trattava di materassino, ma di una rete di condutture nelle quali scorreva acqua raffreddata da un chiller. Sopra il reticolo raffrescante c’era la lettiera.

 

Ci sarà modo di riparlarne.

 

cowcooling.jpg