Le bovine bevono durante la mungitura

Un discorso sul benessere e sulla difesa dal caldo sarebbe incompleto se non si parlasse anche di abbeveratoi

Dunque eccolo. 

Una bovina che patisce la sete a causa di abbeveratoi insufficienti per numero, dimensione e/o per portata sarà ancora più sensibile agli effetti del caldo elevato.

E, fin qui, niente di nuovo.

In questa stalla, tutt’altro che nuova e senza pecche, c’è però un dettaglio interessante: se l’aggiunta di un abbeveratoio a vasca all’uscita della sala di mungitura ha aiutato molto, ancora più efficace (è questo il dettaglio) però, è stata questa accortezza: su ogni lato della mungitrice è stato posizionato un abbeveratoio in cui scorre acqua, con cui le bovine possono dissetarsi mentre vengono munte. 

Inoltre, poiché le tubazioni dell’acqua potabile scorrono protette tra pavimento e muratura, l’acqua non è mai troppo fredda: un altro dettaglio che stimola le bovine a bere, riducendo il rischio di shock termici nel rumine. 

Condividi questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email