La lotteria dei rigori

Frase vecchia, ma sempre attuale, oggi più che mai: la lotteria dei rigori è quel momento finale di una partita di calcio nel quale tutto diventa poco più che una lotteria, appunto.

Chi affiderebbe le sorti della propria attività a una lotteria?

Nessuno, se di buon senso.

Eppure (questo è il pensiero che vorrei condividere con voi, poi ognuno la pensi come crede) condurre un’attività come un’azienda agricola da latte senza una continua, aggiornata, puntuale valutazione della situazione economico-finanziaria, oltre che di quella tecnica, sembra un po’ un affidarsi, per la vittoria finale (che altro non è se non la continuità e la crescita dell’azienda) alla lotteria dei rigori.

Che può anche funzionare, ma è assai poco prevedibile, controllabile, gestibile. Al contrario, laddove c’è la conoscenza di ogni centro di costo; il controllo della situazione finanziaria, la valutazione di ogni progetto di sviluppo sulla base di dati oggettivi e previsioni con differenti scenari, la partita sarà sempre difficile, ma si potrà giocarla su schemi scelti e non subiti.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

1 Commento

  • Verisssimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *